Come arredare la camera da letto: consigli su misura

Soluzioni ed idee pratiche ed economiche per arredare la camera da letto in modo vincente, esaltando gli spazi e l'ambiente nell'insieme

La camera da letto rappresenta uno degli spazi principali di qualunque abitazione. Molto spesso ci si concentra sugli elementi principali come letto, armadio e comodini e si trascurano i dettagli che invece sono in grado di fare la differenza e soprattutto consentono di sfruttare al meglio gli spazi in base alla metratura a disposizione, all’esposizione e al posizionamento della camera.

Come arredare la camera da letto

Per arredare la camera da letto in modo appropriato bisogna considerare lo spazio a disposizione, in questo modo si ha la possibilità di non sbagliare. Se la camera ha una metratura piccola è inutile riempirla di oggetti, si rischierebbe di renderla soffocante. Meglio puntare ad un arredamento minimal ma funzionale. Utile in questo senso un letto contenitore, uno specchio con vani interni, un armadio più stretto ma lungo e alto. Indispensabile giocare con i colori ma anche con qualche dettaglio. Meno mobili da terra, più soluzioni da parete. Se invece la stanza a disposizione è molto grande, andrà riempita nel modo giusto. Un’idea di buon gusto è inserire all’interno una scrivania con una sedia, una soluzione per ottimizzare lo spazio e soprattutto renderlo funzionale anche ad altro, come il lavoro. Se la luce nella stanza è poca, meglio potenziare quella al naturale evitando le tende oscuranti o di colori pesanti, puntare su colori chiari nella stanza e appendere un grande lampadario al soffitto. Con poche regole, facendo attenzione a quella che è la base di partenza, ogni camera da letto può diventare spettacolare.

camera da letto in stile provenzale

Come valorizzare comodini e cassettiere

Due elementi fondamentali della camera da letto che però devono avere un perché: l’alternativa al solito comodino o alla grossa cassettiera per stipare tutto è un tavolino, magari di vetro, posizionato lateralmente al letto. Il ferro battuto o il metallo sono valide alternative quando si ha poco spazio e si vuole evitare di soffocare l’ambiente. Se invece la camera lo consente si può scegliere un bel comodino di legno, a cubo, con una cassettiera capiente.

comodino in massello stile scandinavo

Puntare sull’illuminazione

Un elemento veramente essenziale è la luce, non solo per illuminare l’ambiente ma anche per definirlo. Giocare con i colori caldi o freddi permette di veicolare un messaggio ma anche di creare il giusto ambiente. Le luci calde vanno bene ma devono sempre essere disposte sulla parete più larga, magari dove c’è lo specchio, questo aumenta il senso di grandezza della camera da letto. Le lampade sul comodino sì ma devono essere uguali e molto leggere, non invasive. Chi non ama il lampadario in camera da letto può posizionare una bella lampada, magari ad arco, così da assolvere la medesima funzione.

lampada da terra ad arco

Quadri e tende per la personalità

Due elementi che denotano la personalità della stanza ma vanno gestiti con attenzione. Quadri piccoli e tende chiare per gli spazi piccoli, niente esagerazione in ogni caso. Se gli spazi sono grandi meglio preferire un quadro imponente piuttosto che pareti tappezzate da piccoli quadretti. Per le tende è essenziale, anche in vani importanti, puntare a colori che siano riposanti e rilassanti.

quadri camera da letto.asp Oit 131261

Scritto da Valentina Giungati
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori cabine armadio angolari: una per ogni esigenza

Come arredare una casa in stile wabi sabi

Contents.media