Idee per cucine da esterno pratiche e funzionali

Avete pensato di organizzare un pranzo in giardino, ma non sapere dove cucinare? Ecco tante idee per cucine da esterno: soluzioni adeguate ed efficienti per l'outdoor.

Gli spazi esterni sono ambienti che aumentano il valore della casa. Con l’arrivo della primavera e della bella stagione possono finalmente essere vissuti. Che sia un giardino o un terrazzo coperto, per rendere questi spazi adeguati ed efficienti occorre creare delle singole aree perfettamente adibite, come una zona pranzo outdoor. Se ami organizzare pranzi e cene all’aria aperta, ecco allora tante idee per cucine da esterno pratiche e funzionali a cui ispirarsi.

Idee per cucine da esterno: elementi essenziali

Per prima cosa, bisogna capire come s’intende utilizzare una cucina da esterno. Cercate una cucina mobile, piccola e salvaspazio e per niente dispendiosa? Oppure siete alla ricerca di una vera e propria cucina munita di ogni comfort?

A seconda delle vostre esigenze, due sono le strade da percorrere: l’acquisto di una cucina modulare compatta nel primo caso, la costruzione di una cucina in muratura nel secondo. In entrambi i casi ci sono degli elementi essenziali che non possono mancare, come piano cottura, spazio di appoggio e lavandino.

Piano cottura per cucina da esterno

Lo spazio di una cucina da esterno adibito alla cottura può comprendere fornelli, barbecue e griglie. La scelta ideale è quella di optare per un sistema ibrido, che prevede sia l’utilizzo del gas sia quello del carbone.

Idee per cucine da esterno

La creazione di una cucina da esterno non è immediata. Occorre tener presente di vari fattori, tra cui la produzione di fumi e il loro relativo smaltimento. A tal proposito, è utile pensare alla corretta disposizione del piano cottura per evitare che gli odori entrino all’interno dell’abitazioni o infastidiscano gli ospiti.

Patio con piano cottura

Si può valutare l’installazione di una cappa per i fumi adatta agli ambienti esterni, utile soprattutto per convogliare i fumi a seconda della direzione del vento, lontano dall’area prescelta per la zona pranzo.

Spazio di appoggio per cucina da esterno

Il piano di lavoro è un elemento utile nella costituzione di una cucina da esterno. Lo spazio di appoggio è essenziale per la preparazione dei cibi, per avere sempre a portata di mano gli ingredienti necessari, per riporre accessori, posate e utensili vari. Anche se piccolo, un piano di appoggio non deve mancare mai.

Piano di appoggio

Lavandino per cucine da esterno

Il lavandino è un componente che, seppur necessario, richiede un investimento significativo per i collegamenti obbligatori alla rete idrica. Nel caso in cui si decida per una cucina dal minore investimento economico, è possibile optare per una cucina compatta munita di serbatoio.

Lavandino cucina da esterno

Refrigerazione per cucine da esterno

Un frigorifero posizionato all’eterno non è un elemento indispensabile nell’organizzazione di una cucina da esterno. Certo è che avere un frigorifero a portata di mano poco distante dal tavolo da pranzo può essere decisamente utile, soprattutto nelle giornate estive calde e afose in cui si beve frequentemente acqua e bevande rinfrescanti.

Refrigerazione per l'esterno

Zona d’ombra e illuminazione

Le cucine da esterno devono essere innanzitutto zone protette e all’ombra. Per evitare di restare sotto il sole nelle ore più calde della giornata, è opportuno pensare a un’adeguata copertura. Un gazebo aperto realizzato in legno è la soluzione ideale. Il tetto, oltre a essere esteticamente bello, permetterà di cucinare indisturbati.

Gazebo in legno cucina da esterno

Non dimenticare poi la giusta illuminazione: avere a disposizione più punti luce per la preparazione di pasti serali è fondamentale per la loro riuscita.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le case più belle costruite nel deserto: la classifica

I migliori salotti in stile moderno a cui ispirarsi

Contents.media