Spazi piccoli in una casa: come arredare correttamente

Arredare una casa piccola: i trucchi per valorizzare al meglio gli spazi piccoli e come arredarli.

Chi per scelta, o per necessità, si ritrova a dover arredare una casa con spazi piccoli e ristretti, ha davanti a sé una sfida non facile. Coniugare comfort, estetica e praticità, avendo a disposizione poco spazio, può essere una vera e propria impresa. Esistono trucchi e consigli perfetti per questo tipo di problema: come arredare spazi piccoli in una casa?

Spazi piccoli in casa

Soprattutto per chi ama le grandi città, non è facile trovare case grandi e spaziose, molto spesso gli appartamenti sono di dimensioni ridotte, ma questo non significa abbandonare l’estetica e il design. Infatti, esistono diversi trucchi e regole che permettono di arredare una casa con spazi piccoli, senza rinunciare a niente.

I colori

Il primo segreto sta nella scelta dei colori: i colori scuri tendono a restringere l’ambiente, per questo, la soluzione è optare per colori chiari: soprattutto bianco. Il bianco è in grado di aumentare la voluminosità dell’ambiente e migliorare la luminosità.

Le tonalità chiare accentuano i riflessi di luce sulle pareti contribuendo a dilatare l’ambiente.

Il total white non passa mai di moda, si adatta a tutti gli stili ed è un colore molto versatile. Che la tua casa sia moderna, contemporanea o vintage il bianco non guasta mai.

casa piccola e spazi ridotti: come arredare

Insieme ai toni chiari, il materiale da prediligere è il legno.

Specchi e vetro

Un’altra soluzione che permette di ampliare gli spazi visivi è l’utilizzo di specchi e molte vetrate. Gli specchi permettono di creare un’illusione di maggior grandezza in una stanza, soprattutto se si tratta di specchi di grandi dimensioni. In camera da letto, un armadio a specchio è la soluzione corretta.

Casa con spazi ridotti: come arredare

Le vetrate allargano la vista e permettono d’illuminare ancor più un ambiente. In sostituzione delle classiche porte, si possono scegliere porte in vetro o porte scorrevoli. Le porte scorrevoli risparmiano spazio, in quanto non si aprono all’interno di nessuna stanza, ma si nascondono nei muri.

Gli spazi

E’ sempre meglio prediligere gli open space, di modo da non troncare l’ambiente con pareti o porte. Soprattutto per il salotto e la cucina, lo spazio aperto è una soluzione che coniuga estetica e praticità, in grado di conferire un’apertura maggiore.

Inoltre, è utile sfruttare gli spazi anche in verticale, giocando sull’altezza delle pareti. Se la casa lo permette, puoi optare per creare un soppalco, in questo modo sarai in grado di ottenere una stanza in più, magari una zona notte.

I mobili

Esistono diverse soluzioni di mobili adatti a spazi piccoli, in specie i mobili a scomparsa: i letti a scomparsa o i tavoli allungabili sono una soluzione intelligente per sfruttare al meglio lo spazio a disposizione. E’ consigliabile sfruttare maggiormente gli angoli e distribuire i mobili con intelligenza.

Le mensole occupano, di fatto, poco spazio e sono molto comode per appoggiare o conservare oggetti in qualsiasi stanza. Sfruttando lo spazio in verticale si può recuperare spazio sul pavimento. Anche armadi, cassetti o ripiani dovrebbero sfruttare la verticalità, arrivando fino al soffitto.

spazi piccoli in casa: come sfruttarli

La cosa importante è sfruttare ogni angolo della casa; trattandosi di spazi ridotti bisogna arredare con intelligenza e con creatività.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come fare un campo da tennis domestico fai da te

Illuminare le scale: idee e proposte pratiche ma eleganti

Contents.media